Coltivare il peperoncino

Come coltivare peperoncini in casa PRINCIPIANTI

 

Coltivare peperoncini in casa è certamente possibile ma è ben diverso dalla “semplice” fase di germinazione.

Le cose da sapere iniziano ad essere un pò di più e proverò a spiegarvele nel modo più semplice possibile.

Se cercate info più avanzate potete leggere l’articolo “Come coltivare peperoncini in casa ESPERTI

agultra_led_rightfacing_chilipeppers-300x300

L’immagine è a solo scopo indicativo, queste soluzioni “all-inclusive” sono costosissime (anche 300€) e non consentono mai di avere raccolti che ripaghino dell’investimento iniziale…lasciatele agli altri e continuate a leggere l’articolo 🙂

Iniziamo col dire che il “coltivare peperoncini piccanti in casa” è un termine un po azzardato. Li stiamo solo crescendo in attesa della giusta dimora all’aperto, sia in vaso che in terra.

Necessario per coltivazione in casa :

  1. Vasi da 5-7 Litri con sottovasi
  2. Terra con humus di lombrico
  3. Una lampadina cfl a basso consumo da ~30w (con colore 6400-6500k)
  4. Temperatura circa di 25 gradi

images

Una volta che avrete i vostri semi germinati e pronti per essere piantati (immagine sopra) potrete usare le 4 cose che vi ho elencato sopra:

  1. Mettete la terra in un vaso dopo aver fatto una base di 4-5cm di perlite (sassolini porosi)
  2. Prendete i semi germinati e piantateli aiutandovi con uno stuzzicadenti, forate il terreno ed interrateli facendo attenzione a lasciare la piccola fogliolina rivolta verso l’alto e fuori dal terreno.
  3. Mettete i vasi in un sottovaso e versateci acqua. La terra si inzupperà al punto giusto senza bisogno che bagniate da sopra. Così facendo eviterete di rompere il delicato germoglio che tanto ci ha fatto sudare durante la germinazione.
  4. Posizionare i vasi vicino ad una finestra ben rivolta al sole.
  5. Controllatela ogni 4-5gg e se la terra risulta poco umida mettete acqua nel sottovaso.
  6. Aspettate un clima esterno con temperature minime non sotto i 10 gradi e potrete mettere all’esterno le vostre sudate piantine di peperoncino.
  7. Travasatele in vasi di circa 15litri ed avrete una buona fruttificazione e raccolto.
  8. Leggete la guida concimazione peperoncino
  9. Leggete la guida potare peperoncino
  10. Gustatevi i vostri risultati 🙂

 

Se la vostra fame di conoscenza vi spinge a cercare di ottenere di più dalla pianta di peperoncino, vi invito a leggere l’articolo  Come coltivare peperoncini in casa ESPERTI

 

Tags

Articoli simili

2 thoughts on “Come coltivare peperoncini in casa PRINCIPIANTI”

  1. Pingback: Come far germinare con metodo scottex | Peperoncini.top

Rispondi

Controlla anche

Close
Close