Proprietà del peperoncino

Proprietà peperoncino piccante

Proprietà peperoncino piccante | Il peperoncino piccante è pieno di molte proprietà e di tanti benefici. Considerando le stagioni dove si consuma fresco non si più non citare la funzione terapeutica, dimagrante e nutritive e, per chi è facilmente influenzabile, si dice anche afrodisiache.

Il peperoncino piccante è un vero e proprio antiossidante e sono in corso studi per confermare ed avvalorare l’ipotesi che funga anche come prevenzione dei tumori.

Oltre all’aspetto “salva vita”, il peperoncino piccante favorisce anche il corretto svolgimento della digestione, della circolazione sanguigna e per ultima, ma non per importanza, la capacità antinfiammatoria.

ATTENZIONE PERO’: non tutti possono beneficiare di questi aspetti positivi, soprattutto le persone che soffrono di ulcere e gastroenteriti. a queste persone sconsiglio l’utilizzo dei peperoncini piccanti in generale!

Le proprietà benefiche del peperoncino come scritto sopra sono tante, trovi altri articoli nella sezione: Benefici peperoncino piccante

Grazie a questo frutto che tanto ci piace, possiamo migliorare la circolazione sanguigna e proteggere il sistema cardiovascolare. Questo perché è un ottimo vasodilatatore, in grado anche di combattere il tanto odiato male ormai comune negli ultimi anni… il colesterolo.

Nel peperoncino sono presenti molti acidi grassi insaturi, che consentono di dare forza ai vasi sanguigni e di mantenere un’estacitià ottimale nei capillari, migliorando di coseguenza l’ossigenazione del sangue.

Le proprietà antinfiammatorie del peperoncino:

Il peperoncino piccante ha molte proprietà antinfiammatorie, infatti è consigliato in caso di tosse secca. Da studi si legge anche che riesce ad alleviare i dolori reumatici. Si deve mettere a macerare nell’alcool e poi lo si applica sulla parte dolorante con impacchi.

Cosa non da poco, e messa per ultima solo per questioni di articolo, è l’importanza della capsaicina nella digestione. Provate lo stesso piatto di pasta con e senza peperoncino…noterete le differenze all’istante!

 Il peperoncino è ricco di vitamine, soprattutto della vitamina C, in grado di difendere dalle infezioni. Inoltre contiene una gran quantità di vitamina E, che lo ha fatto passare come un potente afrodisiaco, perché si dice che sia grado di potenziare le funzioni sessuali…si dice….
 
Le controindicazioni, fate attenzione!
 Oltre alla classiche che tutti conosciamo all’indomani di un’abbuffata di peperoncino piccante, ce ne sono altre che purtroppo DEVONO SCORAGGIARE COMPLETAMENTE dall’uso del peperoncino piccante:
  • Ulcere
  • Gastroenteriti
  • Cistiti
  • Epatiti
  • Emorroidi.
  • Bambini sotto i 8-10 anni dovrebbero usarne pochissimo, visto che il loro apparato digerente è piuttosto delicato.
  • Donne in gravidanza, per evitare disturbi, dovrebbero limitarsi anche le donne in gravidanza o nel periodo dell’allattamento.

 

 Attenzione alle irritazioni!
Se usate creme di peperoncino a livello cutaneo, lozioni o creme, non farlo entrare in contatto con i tagli o abrasioni della pelle.
guanti per peperoncini

CERTI PEPERONCINI PICCANTISSIMI VANNO MANEGGIATI CON CAUTELA:

Quando si taglia un peperoncino piccante chinense come un Carolina Reaper ad esempio, è bene proteggersi con i guanti, anche a doppio strato per non provocare irritazioni alle mani.

Fate attenzione massima, estrema, sennò sono caxxi acidi 🙂 , a non portarvi le mani agli occhi, alla bocca, al naso o….andare a fare la pipì. 

Se uscirete indenni da questo articolo mi complimento con voi, amate leggere e vi siete ben lavati le mani prima di andare in bagno 🙂

Vi consiglio, se volete completare la lettura con altri articoli sul benessere ed alimentazione biologica, il blog onlinebio.it

Tags

Articoli simili

Rispondi

Close