Proprietà del peperoncino

Crema antinfiammatoria naturale al peperoncino

La crema al peperoncino, o anche chiamata crema alla capsaicina, pomata al peperoncino o pomata alla capsaicina, viene venduta nelle farmacie ed anche nelle erboristerie.

E’ consigliata come primo approccio ad infiammazioni e dolori articolari, ed in moltissimi casi risolve interamente il problema.


La capsaicina è un antidolorifico naturale, in quanto riesce a bloccare i neurotrasmettitori che inviano il segnale di dolore al cervello.

La guida che segue illustra come realizzare questa crema al peperoncino piccante.

Avviso in anticipo che alla prima applicazione è del tutto normale sentire un bruciore, è la capsaicina, non preoccupatevi. Un consiglio realmente da seguire è quello di non applicare questa crema su pelli particolarmente sensibili e su pelle “tagliata”.

Per la realizzazione della crema, visto l’alto contenuto di capsaicina che potrebbe esserci nei peperoncini piccanti, usate dei guanti in lattice.


Crema al peperoncino:

Occorrente/ingredienti necessario per realizzare una crema col massimo livello di “piccantezza”, e di conseguenza una maggiore capacità antinfiammatoria ed antidolorifica :

  • 5 Cucchiai di peperoncino in polvere.
  • 1 Tazza di olio di oliva extravergine (non lesinate sulla qualità!).
  • 1 Tazzina di cera d’api tagliata fine, meglio se la grattugiate. (link Amazon)
  • 1 Pentola o padella alta.
  • 1 Vaso da conserva, in vetro con tappo ermetico.

Istruzioni:
Inserite tutti gli ingredienti dentro il barattolo di vetro e mettetelo a bagno maria per 12-15 minuti a fuoco lento (i primi 2 minuti chiudeteli). Dal terzo minuto del processo a quando si sciolgono ed amalgamano completamente tutti gli ingredienti, non dovete mai smettere di mescolare, mi raccomando lentamente ed in modo da rendere la crema omogenea.

crema al peperoncino

Fate raffreddare la vostra crema in frigorifero per 5 minuti poi mescolare nuovamente (l’olio potrebbe ancora separarsi e tornare in superficie). Riponete il barattolo nuovamente in frigorifero e lasciatelo raffreddare completamente (circa 30 minuti) prima di mettere finalmente il tappo ermetico.

Ora avrete la vostra crema al peperoncino antidolorifica antinfiammatoria fatta in casa.

Un aspetto importante, che ho accennato negli ingredienti, è la varietà di peperoncino .

Io vi consiglio di preparare la crema con la maggiore piccantezza possibile, ne userete di meno! Per questo motivo vi consiglio il peperoncino più piccante del mondo, il carolina reaper. Facilmente reperibile nei vivai in pianta da coltivare, o su internet già ridotti in polvere e pronti all’uso.

Comprala su Amazon
Cerotto antidolorifico al peperoncino
Cerotto antidolorifico al peperoncino

Buona guarigione, ma andate cauti le prime volte, imparate a conoscere la crema e la reazione con il vostro corpo a piccoli passi. Fate sempre in tempo a metterne ancora, ma non è altrettanto veloce toglierla dalla pelle se dovesse risultare troppo “forte”. Per eliminarla dalla pelle usate acqua calda ed un sapone con una buona concentrazione di latte emoliente. 

Dolore su wikipedia

Per applicazioni meno impegnative e che non “sporcano”, vi consiglio il Cerotto antidolorifico al peperoncino, che si basa sullo stessa sostanza, la capsaicina appunto.

Articoli Simili

12 Commenti

  1. Salve scusate,premetto che amo il peperoncino e lo uso., ma sto cercando disperatamente una crema/pomata al peperoncino per mia madre che soffre da molti mesi di nevralgia pos-erpetica curata senza successo .Ho letto la ricetta ma non possiedo e non sò dove trovare la cera d ‘ api,però ho del miele di diversi tipi e della vasellina, mentre ho del peperoncino in polvere .
    Qualcuno può aiutare mia madre ?
    Ringrazio in anticipo
    Claudia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Close
Close