Varietà di peperoncino

Carolina Reaper – Pianta Semi e coltivazione

Il Carolina Reaper è stato il peperoncino più piccante del mondo dal 2014 fino all’arrivo del Dragon’s Breath.

Come tutti gli appassionati sanno, questo peperoncino piccantissimo proveniente dal Sud Carolina è stato premiato come il peperoncino più piccante del mondo. Un suo esemplare ha addirittura raggiunto il valore di 2.200.000 unità Scoville!


carolina reaper peperoncino piccante rosso
carolina reaper peperoncino piccante rosso

Carolina Reaper

Aspetto e coltivazione

Il suo aspetto è sicuramente particolare: rosso molto intenso, leggermente tondeggiante, superficie estremamente rugosa e caratterizzato da un corno appuntito all’estremità inferiore.

Arriva a maturazione in 85-90 giorni e raggiunge una lunghezza di 7-8 cm.

La pianta predilige clima caldi e se cresciuta correttamente è in grado di produrre molti peperoncini stupendi.

carolina reaper rosso e verde in maturazione
carolina reaper rosso e verde in maturazione

Utilizzi in ricette piccanti:

In cucina il carolina reaper va ovviamente utilizzato con moltissima moderazione e solitamente viene usato per preparare delle marmellate od oli piccanti. Sconsigliato ai non amanti del super piccante.


Utilizzi benefici:

Utilizzi curativi: Il Peperoncino più piccante al mondo si presta anche alla realizzazione di creme antinfiammatorie alla capsaicina ed ai cerotti antinfiammatori

carolina reaper conservazione congelato

Video per comprendere meglio la piccantezza estrema di questo peperoncino:

 

AGGIORNAMENTO

Dragon’s Breath, in italiano “fiato del diavolo“, è il nome del NUOVO peperoncino più piccante al mondo 2017: Leggi l’articolo Dragon’s Breath

 

Wikipedia

Articoli Simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Close
Close