Varietà di peperoncino

Naga Morich

Il peperoncino piccante Naga Morich è un potentissimo ibrido derivato dalla varietà Bhut jolokia. Una vera bomba che consiglio di coltivare almeno una volta nella vita…ma prima leggete l’articolo per vedere se fa al caso vostro.

Caratteristiche Naga Morich

Il Naga Morich, che tradotto vuol dire “morso di serpente”, ha un livello di piccantezza che spesso è stato paragonato appunto ad un morso di serpente.

Deriva dal Bhut Jolokia, e per questo nel 2010 ha vinto il premio come peperoncino più piccante al mondo, facendo segnare circa 1.100.000 Unità Scoville. E’ stato di recente superato dal Trinidad Moruga Scorpion e dal Carolina Reaper. Per meglio farvi capire quanto sia piccante, possiamo affermare che è minimo il doppio di un Habanero red.

Molto ricco di vitamina C ha una funzione antiossidante ed aiuta a mantenere in salute i vasi sanguigni, la pelle ed ossa.

Naga Morich
Naga Morich rosso

Coltivazione Naga Morich

Come tutti i peperoncini di questa piccantezza, e nello specifico Capsicum chinense, la raccolta sarà agevolata se iniziate a coltivare per tempo, magari in casa nello scottex seguendo le guide su “come coltivare il peperoncino“. Ama i climi caldi, quindi cresce meglio al centro sud.

Questo peperoncino rosso piccantissimo è originario dell’India e presenta una forma conica di 7-10 cm di lunghezza e 2-3 cm di larghezza.

I semi si concentrano nella parte alta ed Il suo aroma fruttato ricorda albicocche e pere. 

La pianta di Naga può raggiungere altezze di 1 metro se coltivato bene ed in un vaso capiente da almeno 16 litri.

peperoncino piccante pianta Naga Morich
Naga Morich pianta

Naga Morich in cucina

Vista la sua piccantezza e sapore è molto valido se usato per fare l’olio piccante. Forse troppo piccante per abbinarlo alla classica pasta aglio olio (non sentireste più sapori)

Naga Morich su wikipedia


Articoli Simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Leggi anche

Close
Back to top button
Close