Coltivare il peperoncino

Concimare peperoncini piccanti

Concimare Peperoncini piccanti è uno degli argomenti dove negli anni ho sentito dire le cose più curiose ed a volte anche palesemente sbagliate, proviamo a scoprire le nozioni base per avere ottimi peperoncini.

La coltivazione della pianta di peperoncino piccante è abbastanza facile se si seguono delle indicazioni. Il difficile è non esagerare con la concimazione e non lasciarla morire di sete.

Concimare peperoncini piccanti:

 

Concimare peperoncini piccanti
Concimare peperoncini piccanti automatica

Quando e Quanto concimare?

La risposta su quando concimare è la parte che dovrete sempre considerare e nella quale non strafare. Il peperoncino piccante è una pianta che ama un terreno sempre umido, per questo dovrete mettere in conto irrigazioni frequenti (anche ogni giorno in vasi piccoli) prestando attenzione a non formare dei ristagni nei sottovasi. Consiglio, se siete in casa, dopo una mezz’ora circa dalla bagnata di svuotare il sottovaso.

Se volete dei peperoncini più piccanti , 3 giorni prima del raccolto sospendere le irrigazioni. Se vi accorgete però che la sete è eccessiva (le foglie iniziano ad avvizzire), bagnate con una quantità di acqua sufficiente per sostentarle fino alla fine. Fate attenzione a quest’ultimo punto, ne perdereste in sapore e peso.

Quale concime scegliere per il peperoncino piccante?

I Peperoncini piccanti hanno delle esigenze nutritive particolari, tra i tanti prodotti studiati appositamente per soddisfarle mi sento di consigliare il Chilli Focus.

Dopo diverse prove con molte qualità, più o meno piccanti, posso dire con certezza che il sapore migliora, ed anche la piccantezza.

La stessa pianta cresciuta con un concime generico non ha reso ne in produzione ne in sapore/piccantezza come quella cresciuta con il Chilli Focus.

Altro aspetto positivo è che lo si trova su Amazon o semplicemente in ogni negozio di giardinaggio. Il costo è circa 13€ per un contenitore da un litro, utile per crescere 5 piante per tutta la stagione.

In alternativa esistono dei  kit coltivazione peperoncino composti da diversi prodotti.

 

Concimazione peperoncino al naturale?

E’ un’ottima alternativa al concime liquido specifico e, per chi ha la possibilità, ho scritto una guida su come fare in casa il proprio concime organico naturale.

Concimare peperoncini piccanti organico naturale compostt
Concimare peperoncini piccanti organico naturale compost

In caso contrario, su Amazon trovate diversi formati di Humus di lombrico pronti all’uso ed a costi molto contenuti.

Miglior concima naturale

Prodotto che spicca su tutti, 100% biologico e naturale, è il Plagron Bio Supermix.

Questo concime ammendante è bilanciato e contiene funghi e batteri viventi, vitamine e minerali, oligoelementi, vermicompost, guano del Perù per garantire lo sviluppo ottimale della pianta. Bio Supermix fornisce una ricca attività biotica al terreno aumentando la resistenza delle radici e le difese naturali della pianta. Lo trovate su Amazon a questo link

Caratteristiche del Bio Supermix di Plagron:

– Contiene tutti i fertilizzanti nel rapporto ottimale
– Stimola la vita del terreno
– Aumenta la resistenza delle piante
– NPK: 1-2-0

Dosaggio: In terreno aperto: 1 litro per 10 – 20 m2. In vaso: 25-50 litri per 1000 litri di terra.

Plagron - Bio SuperMix ferilizzante peperoncini
Plagron – Bio SuperMix ferilizzante peperoncini naturale

 

Lo trovate su Amazon a questo link

 

A voi la scelta…

Riferimenti e fonti: link – link


Articoli Simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Close
Close

Utilizzando il sito accetti l'utilizzo dei cookie. Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi